Laboratorio introduttivo
di lettura espressiva e comunicazione efficace
 
 
Informazioni generali
 
A chi si rivolge:
a tutti coloro che sono interessati a sviluppare una maggiore consapevolezza critica della voce quale mezzo espressivo, senza distinzione di età o formazione precedente. Il corso risulta particolarmente indicato a insegnanti e professionisti che si trovino a relazionare spesso con un pubblico o unutenza.
 
Durata: 8 ore complessive in 4 incontri distribuiti in due o quattro settimane.
Costo: 80 euro + eventuale iscrizione con Garanzia totale “soddisfatti o rimborsati”
al termine della seconda lezione chi volesse interrompere la frequentazione, perché non soddisfatto dalla proposta, può chiedere la restituzione totale del costo del laboratorio. Fanno eccezione le spese di iscrizione ad eventuali associazioni titolari dello spazio di lavoro.
 
Come iscriversi:
Per le modalità di iscrizione e pagamento consultate le indicazioni relative ai corsi in programma nella pagina Calendario.
 
Materiali e abbigliamento
tutto ciò che il laboratorio richiede è un blocco per gli appunti e delle scarpe comode che permettano di camminare nello spazio di lavoro. Nel corso delle lezioni saranno distribuiti i testi e le schede che di volta in volta andranno a comporre la dispensa del corso.
 
 
Contenuti
 
Per l’intera durata del corso, i partecipanti saranno costantemente coinvolti in fasi di esplorazione individuale, in attività a coppie, a piccoli gruppi e corali. Il gruppo di lavoro è formato da un minimo di 8 a un massimo di 20 partecipanti. Ogni tappa del percorso di studio si svolge in un clima rilassato e orientato alla socializzazione.
 
Primo incontro:
introduzione al corso; presentazione delle modalità di lavoro; consegna della prima parte della dispensa; esplorazione delle prime dinamiche della voce (volume e velocità); precisazioni sulla dizione (ortoepia e prosodia); esercizi di respirazione; suggerimenti di indicazioni grafiche per la lettura ad alta voce di un brano; riflessione sulla relazione dell’interprete con il testo.
 
Secondo incontro:
esplorazione della terza dinamica della voce (tono); distinzione tra tonointonazione; esercizi con interazione tra le dinamiche affrontate; studio delle due principali “appoggiature” della lingua italiana; approfondimento sulla punteggiatura; esplorazione del contagio tra le varie parole all’interno di un testo; riflessione sulla relazione dell’interprete con l’interlocutore.
 
Terzo incontro:
esplorazione delle ultime dinamiche vocali (ritmo e timbro); esercizi con interazione tra le diverse dinamiche; distinzione tra accenti di parola e accenti di frase; esercizi di esplorazione sensoriale; definizione del contesto di lettura; riflessione sul tempo del pubblico nella fruizione del testo e delle situazioni narrate; improvvisazione di lettura con indicazioni di “maschere interpretative”; riflessione sulla relazione dell’interprete con lo spazio.
 
Quarto incontro:
introduzione alle WH questions nell’approccio al testo (chi siete, dove siete, a chi parlate, di cosa e perché); definizione di una proposta interpretativa in funzione del testo e del pubblico; esame della partecipazione emotiva e del giudizio dell’interprete e del pubblico; analisi della “relazione di potere” e della “relazione di condivisione” tra l’interprete e l’interlocutore; riflessione sull’“induzione di ruolo” al pubblico; lettura individuale al gruppo dei testi autonomamente scelti; conclusioni.
 
 
Il laboratorio è condotto da Elia Dal Maso, regista e docente di recitazione diplomato all'Accademia Nazionale d'Arte Drammatica "Silvio D'Amico" di Roma
 

 

 

Rimani aggiornato sulle nostre attività: iscriviti ora alla nostra mailing-list